sabato 22 agosto 2009

Sto per mettermi a piangere


Decidi di non uscire e anche se non ti piace pensare al fatto che sia venerdì ti adatti facendo spallucce. Crolli dal sonno, sei stanco, ma è ancora troppo presto per andare a dormire: c'è ancora tanta vita lì fuori da vedere per te che non la puoi vivere. Rimani sveglio, ti fai forza anche se avvicini il letto e ci rimani seduto mentre sei al pc. Ti trattieni e pensi a tante cose vecchie e nuove leggendo blog. Rimugini e rielabori, metti ordine nei tuoi pensieri e quando non ce la fai più apri Windows Live Writer e ti sfoghi. Effettivamente lo trovi più maneggevole dell'interfaccia classica di blogger e le parole e le frasi e i post ti scivolano dalle dita come vomito dalla bocca di un ubriaco. E dopo aver scritto, la mente è come quella del suddetto dopo che gli è passato il mal di testa post sbornia. Erano mesi che pensavi a questi tre post. Avevi anche preso appunti sul telefonino. Che hai ovviamente cancellato non appena hai finito di ricopiarli nel post.

Ti senti soddisfatto, più in pace e non vedi l'ora di finire tutto per cliccare su Pubblica. Rileggi alla bene e meglio, inizi ad aggiustare qualche errorino qui e là mentre pensi all'immagine più attinente da inserire in ognuno dei tre post.

E il pc si riavvia senza che tu abbia salvato una beneamata lettera!

Per la prossima volta so qualcosa di nuovo: il Live Writer non ha il salvataggio automatico come Word e compagnia cantante.

L' muert d' ci è che uà fatt e l' chidd mì che u' so usat!!!

Credimi quando ti ripeto che quei tre post raccoglievano mesi e mesi di elucubrazioni sulla Vita, sulll'Insonnia, sull'Infinito e i suoi Attimi. Ero riuscito a sublimare tutti i miei pensieri notturni in una forma elegante e godibile. Erano magnifici. E ora sono scomparsi senza aver lasciato alcuna traccia. Uno spettacolo senza nessun pubblico non ha senso. Cosa c'è di più orribile di una vita senza significato? E la cosa che mi brucia di più è che questa è stata un'altra occasione persa per rendermi conto delle mie potenzialità e di lasciarne una traccia. Tutto questo perché l'Universo ha voluto ricordarmi quanto tutto sia così effimero.

Music on air: Miles Davis - Walkin'

4 commenti:

Masque ha detto...

benvenuto in Microsoft :-D

Hen ha detto...

Non mi ci far pensare... ;) Avesse dato segni di cedimento avrei nche riavviato... O magari non li ho visti io, tutto intento a liberarmi di quei pensieri. Fatto sta che per il prossimo futuro mi adatterò a smazzarmi con Word che sarà anche più fastidioso per bloggare, ma almeno ha il salvataggio automatico! ;)

DeL. JOkeR ha detto...

meh, usa openoffice così ti posso mandare i file in ODT! LOL!!

Hen ha detto...

Sapevo che me l'avresti consigliato per l'ennesima volta! :( mo vediamo, qui sta da cambiare qualsiasi cosa sul pc. E oltre.

Altri Post

Related Posts with Thumbnails